Cos'è la cessione del quinto?

Cos'è la cessione del quinto?

I prestiti con cessione del quinto sono un finanziamento a tasso fisso pensato per lavoratori pubblici e privati con contratto a tempo indeterminato (oppure per pensionati) che consente di rimborsare il finanziamento grazie alla trattenuta diretta di un quinto dello stipendio (o della pensione), in altre parole del 20% del reddito percepito netto. Pur non prevedendo l’obbligo di un garante, viene spesso definito prestito garantito perché prevede l’obbligo di un’assicurazione sui rischi di vita ed impiego, che copre il mancato rimborso ed è obbligatoria ai sensi dell’articolo 54 del D.P.R. 180/1950.

Chi può richiedere la cessione del quinto e quanto costa

I soggetti che possono accedere a questa tipologia di finanziamento tre:

Se ti stai chiedendo quanto costa la cessione del quinto è importante sapere con precisione quali sono i costi legati a queste voci di spesa: TAN, TAEG, spese di istruttoria e oneri erariali.


Vantaggi, caratteristiche e durata

La cessione del quinto presenta vantaggi importanti rispetto al prestito personale:

  • ha una maggiore probabilità di approvazione da parte della banca (è un prestito più accessibile);
  • il pagamento della rata è garantito, poiché trattenuto dalla busta paga o dalla pensione;
  • prevede una rata fissa versata direttamente dall’amministrazione o ente pensionistico di appartenenza.

La durata massima della cessione del quinto è di 120 mesi (la minima di 24 mesi), ma dipende molto dall’entità dello stipendio nel caso di dipendenti e dall’età del richiedente nel caso di cessione del quinto per pensionati.